LA CELLULA / LA CÉLULA (investigación multidisciplinar)

La parola cellula deriva dal latino cella, letteralmente piccola stanza. Originariamente indicava la suddivisione di uno spazio più grande. Nel tardo latíno la “cella” diventa la stanza di un monaco e solo successivamentese si trasforma nella definizione di un luogo preciso, il seminterrato o la cantina, quasi ad alludere i suoi significati profondi e nascosti. In un glossario scientifico del ‘700, la parola cella si riferisce a una parte del cervello sede immaginaria di alcune facoltà specifiche che non vengono specificate. Nei primi anni del XX secolo il termine viene associato al significado attuale di spazio recluso.

La cellula è stata la protagonista assoluta delle mie ricerche per più di dieci anni. L’ho immaginata, studiata, analizzata, trasformata con nuovi movimenti vivificatori, l’ho sedotta con luci e colori, ho creduto di curarla attraverso le mie terapie personali, ne ho ammirato la bellezza nelle mie storie di metamorfosi, movimenti e narrazioni, ne ho fatto spazi: architetture e installazioni. Ma ho dovuto aspettare il 2008 per realizzare il mio primo spazio cellulare (installazione sensibile con proiezioni e musica barocca con lo struggente suono del violoncello che è il mio strumento musicale preferito) alla scala idonea.

Lo spazio cellulare è stato realizzato nel Patio dell’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, un’autentica “cella” a cielo scoperto, circoscritta da ampie facciate. La maggiore difficoltà è stata quella di collocare una rete sul tetto per filtrare la luce e rendere visibili le gigantesche proiezioni sincronizzate perché in maggio a Madrid alle 9 di sera il cielo è ancora chiaro.

 L’installazione è stata possibile grazie alla fermezza dall’Aggregato scientifico dell’Ambasciata italiana, la dott.ssa Ornella Flore, una biologa di ampie vedute che ha mi ha dedicato una presentazione commovente.

All’evento “Origen de la vida: ética y ciencia” (Origine della vita: etica e scienza) partecipavano eminenti scienziati italiani e spagnoli.

El pase de diapositivas requiere JavaScript.

Anuncios

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s